Archivio mensile:gennaio 2015

Pillole di Sicurezza

logo_newsletter

Commissione Sicurezza FIVL

Newsletter n°90 – 26 Gennaio 2015

Tempestività

Il pilota “impulsivo” si comporta in modo irrazionale, in termini tecnici esercita un controllo di basso livello sulle proprie azioni, usando esclusivamente abilità di base e quelle che chiamiamo “azioni istintive”, escludendo processi critico-valutativi superiori. Questo porta a decisioni non ottimali e senza una sufficiente valutazione delle conseguenze.

Il pilota “ponderante”, al contrario, mette sempre in atto processi decisionali lenti e laboriosi, in cui entrano in gioco tante conoscenze e ragionamenti alla ricerca della soluzione ottimale. Spesso, particolarmente in situazioni critiche, le sue decisioni arrivano in ritardo e, anche se corrette, risultano inefficaci o addirittura controproducenti.

Che con conclusioni vogliamo trarre alla fine di questa rassegna di profili psicologici?

Abbiamo voluto presentare i due profili psicologici estremi per ciascuna caratteristica. Quasi nessuno di noi ricade perfettamente in uno di questi profili ma quanto più ci avviciniamo ad uno di essi tanto più ci esponiamo a rischi. L’invito è quello di fare una auto-valutazione obiettiva dei propri atteggiamenti. Se ci accorgiamo di avere atteggiamenti sbilanciati verso uno degli estremi, solo rendendoci conto di ciò abbiamo fatto la maggior parte del lavoro perché in questo caso ammettere il problema è assai più difficile che risolverlo.